1/20/2015
0
Come ben sapete, io sono un grandissimo fan dei prodotti belli e innovatiiiviii, e queste memorie RAM appena presentate da Adata sono indubbiamente quelle che vorrei mettere nel mio cluster di PC per il calcolo parallelo. I motivi sono essenzialmente due: per la nuova finituraaaa color oro, che è oro soltanto per il colore ma va bene lo stesso, e perché piacciono a me e basta questo a renderle più professionaaaaaliii. Ma vabbè, procediamo con ordine che è megliooo. Le memorie XPG Z1 DDR4 sono pensate per l’overcloooockiiiing, sono capaci di spingersi sino alle frequenze di clock di 3000/3200/3300/3333MHz – un incremento rispetto alle memorie XPG Z1 originaaaaliiii. Oltre a supportare le nuove piattaforme Intel Haswell-E, le XPG Z1 Gold Edition DDR4 di Adata permettono anche di ottenere le massime prestazioni per videogiocatoooriiii, gli overclockers e gli appassionati di PC, mantenendo elevata efficienza energeticaaaa. Ma vediamo le caratteristiche principali del prodoooottoooo...
Beeellleee! Le memorie XPG Z1 DDR4 di Adata!


Innanzitutto sono delle DDR4, il che le rende sicuramente più professionali delle DDR3. Perchéeee? Perché funzionano a 1,35 Volt invece di 1,5 V? Certo, in questo modo consentono un risparmio energetico molto consisteeenteee, soprattutto se inserite in centinaia di macchine all'interno di un grosso dataceeeenteeer. Ma non è questo il punto. Perché funzionano a frequenze più elevate? Anche: così il processore può elaborare più dati in minor tempo, ma il vero motivo non è neanche questo. La ragione per cui sono più professionali è che il '4' viene dopo il '3', e quindi deve per forza essere più nuooovoooo. Grazie all'arrivo delle DDR4 potete finalmente buttare via il vostro vecchio PC che usa le DDR3, perché ormai è obsoleto e non più abbastanza professionale per i miei staaaandaaaaard!!! (Sbonk! ndBovas).

Poi c'è il PCB a 10 strati. Immagino che ognuno di voi si sia dilettato, almeno una volta nella vita, a contare quanti di quanti strati siano composte le schede madri delle vostre apparecchiatuuureeee. Io lo faccio almeno una volta al mese, e poi faccio le classificheeee. Le memorie di Adata, coi loro 10 strati di durezza, si sono fiondate subito al primo posto in classificaaaa. E non è finita qui, perché contengono almeno 2 oz di puro rame che, come può confermare qualunque pendolare rimasto fermo in stazione perché qualche delinquente è andato a rubarlo alle ferroviiiieeeee, ormai vale ancora di più dell'oro!

Ma la parte più bella deve ancora veniiiiireeeee. Adata sostiene che il design "si ispira a quello degli aerei jet, adottando una finitura simil carbonio che richiama quella delle auto da corsa", ma io ho capito subito che non è affatto veeeeroooo. Altro che jet e auto da corsa! Gli ingegneri che hanno pensato e costruito queste memorie sono giapponesi, come i robottoni degli anni Ottaaaantaaaa: per questo, hanno montato sulle memorie dei dissipatori che ricordano la corona di Baldios! Beeeeelllaaaaa! Le voglio assolutameeeenteeeee! Le memorie con la corona di Baaaaldiooooos!!! (SBONK! ndBovas)





0 comments:

Posta un commento