2/04/2015
0
Ah! I bei tempi di Zzap!... erano davvero i primissimi anni '90 e l'informatica domestica era ancora cosa per iniziati. I videogiochi un hobby per ragazzini brufolosi sfigati e i giornaletti porno uno per futuri videolesi (ora che ci penso, erano anche i tempi in cui circolava la barzelletta su videolesi, audiolesi e tirolesi... e qualcuno rideva pure se la raccontavi! Meno male che quei tempi sono passati...). In ogni caso, era sul numero di Febbraio '92 quando su Zzap! raccontammo una spinosa verità "di quelle che nessuno vi racconta", come si direbbe oggi. Senza remore e senza timore di rappresaglie, infatti, raccontammo i dieci motivi per cui C16 e Amiga non sono compatibili. Eccoli:

1) Iniziamo con quella che ci sembra la differenza più evidente: il C16 è colorato di nero e l'Amiga invece di bianco. Come diavolo è possibile che due computer colorati diversamente possano condividere gli stessi programmi?
2) L'alimentatore del C16 è diverso da quello dell'Amiga. Ci sembra inutile aggiungere che, se due computer hanno tale circuitazione diversa, siano incompatibili.
3) Il C16 ha scritto, sulla console, "Commodore 16", con caratteri piccoli piccoli, mentre l'Amiga ha una scritta "Amiga" grossa così.
4) Mentre il C16 ha un Led tondo e piccolo, l'Amiga ce l'ha rettangolare e, come se non bastasse, ne ha pure uno sotto con scritto sopra "drive". Come cavolo fanno due computer con le lucine così diverse a far funzionare gli stessi programmi?
5) Il C16 è molto più potente, pensate che invece di visualizzare tanti puntini (pixel) sullo schermo come l'Amiga, visualizza dei cubettoni!
6) Il motivo numero 6 non c'è, perché è una verità troppo scottante per essere rivelata. La disclosure dei documenti segretati dalla CIA avverrà solo nel 2133.
7) Chi è mai riuscito ad infilare una cassetta del C16 nel drive dell'Amiga e caricare i programmi ivi contenuti è pregato di farmelo sapere. Idem come sopra per il viceversa.
8) Quando accendete il C16, lo schermo è bianco. Quando attaccate l'Amiga, invece, è azzurro o nero.
9) L'Amigo (un nostro amico amighista fino al midollo) sostiene che il joystick dell'Amiga possiede almeno un K RAM di memoria (non sto scherzando, quel disgraziato l'ha detto davvero!!), mentre a noi non risulta che il joystick del C16 ce l'abbia. Vorrà dire che guarderemo sotto ai tasti cursore...
10) L'Amiga ha una linea molto più aerodinamica del C16. Due computer con forma tanto diversa non possono assolutamente essere compatibili. E allora vi chiederete: "Ma allora il vecchio C64 come fa a essere compatibile al 128?". Semplice, cari i miei frollocconi. Perché il C128 non è compatibile al vecchio C64, ma a quello nuovo! E allora come diavolo fa il nuovo C64 a essere compatibile a quello vecchio? La risposta è ancor più semplice: NON NE HO LA PIÙ PALLIDA IDEA... Valli un po' a capire, i computers!...

0 comments:

Posta un commento