3/11/2015
0
(parodia di "Mare Mare", di Luca Carboni)

Per tutti gli amanti del Karaoke, ecco qui una canzoncina che potrete canticchiare ovunque vorrete. facendo però attenzione a non farvi sentire da Luca Carboni che potrebbe ammazzarvi. In ogni caso, cercate di usare il tono mesto che s'addice alla situazione.






Ho comprato anche la moto
usata ma tenuta bene
l'ho pagata mille lire
era già da demolire

Ole, mi ci pagavo pure il caffè
con mille lire...
lo so. questa notte m'incarterò...

Sono andato in autostrada
son finito fuori strada
mi son schiantato contro il muro
ahia quanto era duro!!!

Olè, l'ambulanza mi porta via
da questa strada
Alè l'autolettiga mi porta via...
All'ospedale...
Aaaaaahrgh!

Male male male mi son proprio fatto male
e adesso sono qua, chiuso dentro quest'ospedale
No no
Male male male sai che ognuno c'ha il suo male
se sta dentro qui, e che ogni tanto gli fa tirare le cuoia
Male male male sai che ognuno c'ha i dolori
da curare qua per stare in camera e non uscire
no no ye yeeee

Son finito in chirurgia
mi han fatto anche l'anestesia
m'hanno messo quattro chiodi
e la placca d'argento

Ma cosa son venuto fare
m'han fatto un male da morire!

Vabbè
infermiera fammi un bidet per piacere...
Alè
con le stampelle ballo conte, ma mi fa male....

Male male male ma perchè sono all'ospedale
chiuso dentro qui, no non voglio restarci più no no no
Male male male avevo voglia di abbracciare
tutte quante voi, infermiere belle dell'ospedale ale
Male male male poi lo so che torno sempre a soffrire qui
in questo buco di ospedale...

(ad libitum sfumando)

PS: dal reparto di neurologia, gli autori intendono dedicare questa canzone a tutti coloro che sono in traumatologia...

0 comments:

Posta un commento